Un azienda 100% italiana! 

0 Items €0.00

Storia

PIU’ DI MEZZO SECOLO DI VITA:
dalla polvere di Magnesio, alla fotografia digitale.

Dalla polvere di magnesio, alla fotografia digitale. Può essere sintetizzata con queste parole l’attività di due fotografi che festeggiano in questi giorni più di un mezzo secolo di attività professionale.
Fulvio Bronzi e Silvio Vuga, allora amici e colleghi iniziarono a lavorare per Adriano De Rota nel lontano 1956.
Fulvio si occupava dei servizi esterni, Silvio dello sviluppo e della stampa di immagini destinate alla pubblicazione sul quotidiano triestino ‘’Il Piccolo’’.
Con una Rollei 6x6 furono realizzate centinaia e centinaia di fotografie dedicate alla cronaca cittadina ma anche reportage di drammatico rilievo nazionale.
Tra questi la Tragedia del Vajont nel 1963, dove l’acqua spinta a valle dal Monte Toc uccise a Longarone e nei paesi limitrofi duemila persone.
Queste strazianti immagini, come quelle che raccontano eventi politici e manifestazioni culturali e sportive ora fanno parte dell’enorme archivio storico di Attualfoto.

Nel 1963 Fulvio Bronzi e Silvio Vuga  fondano la ditta Attualfoto ancora oggi ospitata nello stesso spazio di via dell’Istria 8.
Nel 1966 si unisce a loro anche Alida (sorella di Silvio e moglie di Fulvio) che inizia subito come addetta alle vendite, mansione che svolge ancora oggi con apprezzata e determinata professionalità, competenza ed esperienza costituendo una colonna portante della sezione commerciale del negozio.
Attualfoto, nel 1993, ha colto l’occasione di migliorarsi ampliando lo spazio commerciale; spazio che a tutt’oggi vanta 140 metri quadri di specializzazione fotografica a 360 gradi.

Dopo tanti anni di faticoso lavoro e grande successo nel settore fotografico, nel 2004 Alida Fulvio e Silvio affrontano una crisi durissima: il passaggio dalla fotografia analogica a quella digitale. Hanno temuto la distruzione di tutto ciò che avevano realizzato in quasi quarant’anni di lavoro: svalutazione del magazzino, costose macchine per lo sviluppo e stampa diventate in pochissimo tempo obsolete, vendita di pellicole completamente estinta, case produttrici impegnate in una forsennata presentazione di nuovi apparecchi digitali. Un terremoto a tutti gli effetti.
I due soci sono riusciti a uscire da quel difficile momento reinvestendo nella loro azienda i guadagni di una vita, reinventandosi e adeguandosi agli enormi cambiamenti: determinante  è stato l’apporto riversato  dalla forza giovane della figlia e nipote Valentina e dei loro collaboratori.
Il vecchio laboratorio analogico si è stato trasformato in una piccola sala denominata Attualfoto Studio, divenuto il fulcro creativo delle attività organizzate. 

Oggi l’avventura del negozio prosegue, in continua evoluzione tra tecnologia e sperimentazione nel campo fotografico, al timone dell’azienda si trovano ancora Fulvio ed Alida Bronzi, la nipote Valentina Vuga, suo marito Aron Stoch addetto alle attività promozionali; Silvio Vuga e’ ancora presente al servizio di stampa, affiancato da Alessandro Palese (collaboratore da oltre 35 anni). Nel settore commerciale i due validissimi tecnici e adetti alle vendite Luigi Alberoni e Stefan Grgic.

Torna in cima