Un'azienda 100% italiana! 

0 Items €0.00

Cos'è un obiettivo grandangolare e come usarlo

Spesso capita che nella mente di un fotografo amatoriale il grandangolo sia relegato a un ruolo marginale, finendo per essere associato principalmente alla fotografia paesaggistica.

Niente di più logico, ma ci sono altri modi per poter sfruttare al meglio quest’ottica?


Non dobbiamo assolutamente considerare il grandangolo come obiettivo secondario, anzi, abbiamo la responsabilià di cominciare a considerarlo anche fuori del suo normale uso fotografico.

 
Volendo stilare una prima formula da seguire si potrebbe dire che se la composizione è semplice, con una simmetria rigorosa, il grandangolo verrà sicuramente in nostro aiuto per creare scatti proficui.

 
Due caratteristiche fondamentali da sfruttare a nostro favore in questo gioco di sperimentazione sono: la percezione delle distanze e quella delle dimansioni percepite.

 

Attualfotoblog_obiettivo.jpg

 

Definizione di obiettivo grandangolare

 

Volendo partire da una definizione base:

 

" La caratteristica principale delle ottiche grandangolari è la loro breve lunghezza focale, di norma al di sotto dei 50 mm per fotocamere, 35 mm o della misura della diagonale del fotogramma in altri formati. Questo consente un angolo di ripresa più ampio rispetto a ottiche con focale superiore; a differenza di queste, inoltre, i grandangolari hanno – di norma – una maggior profondità di campo e offrono una prospettiva alterata che porta a esagerare la proporzione dei soggetti in primo piano facendoli apparire, rispetto alla realtà, molto più grandi di quelli in secondo piano. Questa caratteristica si esaspera proporzionalmente alla diminuzione della lunghezza focale dell’ottica."

 
Un grandangolo è quindi un obiettivo dalla lunghezza focale ridotta che di solito vanno dai 12mm ai 35mm sulle full-frame ed è indicato per la fotografia di scene molto ampie offrendo due caratteristiche principali:

 

  • ampia profondità di campo;
  • ampio angolo di ripresa.

 

Ad esempio: il grandangolo ci porta dentro la scena producendo scatti interessanti grazie all’ inevitabile inclusione di molto ambiente dovuta all’ampio angolo di ripresa. Questo ci impone di valutare con calma le nostre inquadrature, dobbiamo infatti fare attenzione come detto sopra a una delle caratteristiche principali dei grandangoli: la distorsione.

 

 Rotterdam-Street-Photo

 ©Willem Jonkers

 

  

Caratteristiche che lo rendono un’ottica preziosa

 

La caratteristica determinante che da il nome a quest’ottica è l’angolo di campo cioè l’angolo di visuale che riuscirai a riprendere negli scatti.

 

Per potere raggiungere un angolo di campo così estremo bisogna tener conto del fatto che gli oggetti ritratti nella scena vengono deformati e non hanno nulla a che vedere con il nostro modo di percepire la realtà.

 

Infatti, gli oggetti situati nella porzione centrale della nostra inquadratura appariranno sempre più piccoli che a occhio nudo, con una forte sensazione di allontanamento. L’opposto avviene per tutto ciò che si trova nella parte periferica della scena come il primo piano e lo sfondo.

 

Se parliamo di formato verticale questa sensazione viene ancora più esasperata man mano che ci avviciniamo a quello che vogliamo inquadrare; gli oggetti infatti appariranno decisamente allungati esasperando la sensazione di essere molto vicini a noi.

 

Grazie alle linee prospettiche deformate si riescono a creare composizioni che permettono di sfruttare oggetti in primo piano che altrimenti risulterebbero insignificanti a occhio nudo.

 

Impariamo a sfruttarlo al meglio

 

La caratteristica di deformazione ottica, offre la possibilità di usare il primo piano come punto focale per lo sguardo dell’osservatore. Chi guarda verrà immediatamente attratto dalle caratteristiche degli oggetti in primo piano con la loro prospettiva estrema, per poi perdersi nel resto della cornice fotografica.

 

Il nostro consiglio è quindi quello di mettere nella lista dei desideri un grandangolo, magari anche solo un piccolo zoom.

Il grandangolo è un obiettivo che se usato con un pizzico di creatività e tanto esercizio riuscirà ad aggiungere una grande componente di estrosità ai vostri scatti.

Condividete con noi i vostri punti di vista estremi.

 

Attualfotoblog_grandangolo

____________________________________________
Torna in cima