Un azienda 100% italiana! 

0 Items €0.00
 
NUOVO
DJI MAVIC PRO
Prezzo: €1199.00
Category: 
Brands: 

Descrizione

Drone compatto e rivoluzionario.
SUPERNOVITA'

DJI Mavic Pro è un piccolo capolavoro d’ingegneria. Un drone compatto, leggero, addirittura ripiegabile, ma al contempo completo di tutto ciò che potreste desiderare, ed anche di più. La struttura centrale sembra anche piuttosto robusta, e comprendo l’ampia batteria removibile ed una serie di sensori che vi aiuteranno ad effettuare un volo sicuro, sensori posti sia nella parte frontale, che in quella inferiore.

Maggiori informazioni

Piegare il drone è semplicissimo, ed a parte le eliche che tendono a muoversi facilmente (attenzione a quando lo metterete in borsa, meglio avvolgerlo in qualcosa che lo tenga compatto) non ci sono problemi nel portarlo a giro, addirittura anche nella tasca di un cappotto, se molto ampia.

Anche il telecomando è stato pensato per la mobilità, ma nonostante questo è ancora in grado di alloggiare facilmente qualsiasi tipo di smartphone (ci entra un iPhone 7 Plus senza problemi, che è uno dei più grandi che ci siano in commercio), ed è dotato di ogni controllo che possa servirvi: da quelli per il drone stesso, a quelli per la fotocamera, della quale potrete variare al volo l’esposizione e che potrete inclinare con i due switch sul retro. Da notare che i due stick si rimuovono con facilità (basta tirarli) in modo da rendere ancora più semplice il trasporto del telecomando, che davvero entra nella tasca di pressoché qualunque giacca.

Caratteristiche

DJI Mavic Pro pesa poco meno di 750 grammi, e di primo acchito sembra quasi un giocattolo. Mai sottovalutarlo però, perché parliamo comunque di un drone in grado di arrivare ad oltre 60 Km/h in modalità sport, ad una distanza (ideale) di circa 4 Km dall’utilizzatore.

La videocamera montata non può essere rimossa, ed è in grado di registrare video fino in 4K  a 30 frame al secondo e foto a 12 megapixel in 4:3 (4.000 x 3.000 pixel). Il sensore ha dimensioni piuttosto contenute (1/2,3”), un rapporto focale f/2.2, ed un campo visivo non troppo ampio, di 78,8°. Il limite dovuto alla fotocamera fissa è ampiamente compensato sia dalla qualità di quest’ultima, che dalla ottima integrazione che ne deriva, che vi permette di controllare a distanza non solo il drone, ma anche le impostazioni della videocamera stessa, variando ISO, esposizione, tempi, ed altri parametri (anche lo zoom digitale), in modo da permettervi di realizzare sempre la posa che volete.

La fotocamera è montata su un gimbal a 3 assi, con una stabilizzazione che mostra raramente il fianco, anche nei momenti dei cambi bruschi di direzione, e che molto spesso vi darà la sensazione di avere un treppiedi sospeso in aria. Il pitch, il movimento che potete far compiere alla videocamera, varia tra -90°, quando la punterete tutta verso il basso, e +30°, inclinandola lievemente verso l’alto rispetto alla posizione del drone.

Modalità di scatto:

  • Single shot
  • Burst shooting: 3/5/7 frames
  • Auto Exposure Bracketing (AEB): 3/5 (ad intervalli di 0,7)
  • Time lapse

Per quanto riguarda la registrazione video abbiamo invece:

  • C4K: 4096×2160 24p
  • 4K: 3840×2160 24/25/30p
  • 2.7K: 2720×1530 24/25/30p
  • FHD: 1920×1080 24/25/30/48/50/60/96p
  • HD: 1280×720 24/25/30/48/50/60/120p

con bitrate massimo di 60 Mbps. Il salvataggio avviene su microSD: DJI dichiara massimo 64 GB, con pre-requisito di classe 10 o UHS-1 per la velocità di scrittura e lettura.

 

Reviews

Torna in cima